ultimo aggiornamento 16 ottobre 2011

JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Sorridi a tutto il mondo qualunque cosa accada!

 

ArduinoBOT utilizza sulla stazione di controllo per connettere il modulo Xbee una XBee-Simple Board prodotta dalla DROIDS SAS che è stata progettata per permettere un collegamento facile ed affidabile tra i moduli  Xbee e altre applicazioni.  La solida costruzione, il circuito di alimentazione con regolatore di tensione e soft start permettono la massima affidabilità con i moduli XBee.  Due LED permettono monitoraggio continuo dell'attività della scheda e la ricerca dei guasti
Per la connessione con la scheda motore, è stato utilizzato un connettore 9 pin a 90°.  La scheda che ha le dimensioni di 37,5x25,5mm viene alimentata tramite la tensione Vin che alimenta il robot.

Stazione di controllo di ArduinoBOT

homotix

xbee simple board lato inferiore con modulo montato .jpg

xbee simple board lato superiore.jpg xbee simple board lato inferiore.jpg


Datasheet
Simple Board

Il modulo XBee è una soluzione compatibile con lo standard ZigBee/IEEE 802.15.4 che soddisfa la necessità di una rete a basso costo e a basso consumo, pensata soprattutto per l'utilizzo con sensori.

modulo xbee lato superiore.jpg modulo xbee lato inferiore.jpg

I moduli sono semplici da utilizzare, richiedono pochissima energia e costituiscono una soluzione efficace ed affidabile per la trasmissione di dati critici.
Le dimensioni estremamente compatte, fanno risparmiare spazio prezioso nelle applicazioni.

Pin #

 Nome

 Direction

 Descrizione

1

 VCC

 -

Power supply

2

 DOUT

 Output

 UART Data Out

3

 DIN / CONFIG

 Input

 UART Data In

4

 DIO12

 Either

 Digital I/O 12

5

 RESET

 Input

 Module Reset (reset pulse must be at least 200 ns)

6

 PWM0 / RSSI / DIO10

 Either

 PWM Output 0 / RX Signal Strength Indicator / Digital IO

7

 PWM / DIO11

 Either

 Digital I/O 11

8

 [reserved]

 -

 Do not connect

9

 DTR / SLEEP_RQ/ DIO8

Either

 Pin Sleep Control Line or Digital IO 8

10

 GND

 -

Ground

11

 DIO4

 Either

 Digital I/O 4

12

 CTS / DIO7

 Either

 Clear-to-Send Flow Control or Digital I/O 7

13

 ON / SLEEP / DIO9

 Output

 Module Status Indicator or Digital I/O 9

14

 [reserved]

 -

Do not connect

15

 Associate / DIO5

 Either

 Associated Indicator, Digital I/O 5

16

 RTS / DIO6

 Either

 Request-to-Send Flow Control, Digital I/O 6

17

 AD3 / DIO3

 Either

 Analog Input 3 or Digital I/O 3

18

 AD2 / DIO2

 Either

 Analog Input 2 or Digital I/O 2

19

 AD1 / DIO1

 Either

 Analog Input 1 or Digital I/O 1

20

 AD0 / DIO0 / Commissioning Button

 Either

 Analog Input 0Digital IO 0 or Commissioning Button


Datasheet
Modulo XBee

Il modulo XBee opera nella banda ISM alla frequenza di 2.4GHz ed è' pin to pin compatibile con il modulo XBee PRO (60mW).
Non serve nessuna configurazione del modulo, è funzionante da subito.
La configurazione di base supporta una vasta gamma di applicazioni di trasmissione dati. Utilizzando i comandi AT, e' possibile riconfigurare il modulo ed accedere a funzioni avanzate.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Supportate modalità di rete avanzate e basso consumo

Considerazioni sui moduli XBee

Il primo grande vantaggio consiste nel fatto che i moduli XBee sono bidirezionali, parecchi sistemi economici a 433MHz sono unidirezionali, con questo sistema il trasmettitore non ha idea se il ricevitore stia ricevendo i dati o meno.
I moduli XBee trasmettono e ricevono i dati in entrambe le direzioni, in questo modo e' possibile testare facilmente (da entrambe i lati) se il sistema sta funzionando correttamente.
Il secondo vantaggio consiste nell'indirizzamento univoco di questi moduli.   Ogni XBee ha un numero seriale univoco. Questo significa che 2 o piu' unita possono essere settate per parlare esclusivamente tra loro, ignorando tutti i segnali di altri moduli. Questo non e' facilmente ottenibile con i moduli a 433MHz.
Il terzo vantaggio consiste nella logica precostruita all'interno dei moduli XBee, infatti sono già implementati tutti i necessari controlli tipici di una trasmissione wireless, quali ad esempio l'error checking.
Infine il protocollo XBee consente diversi numeri di canali, settando differenti unità in differenti canali, possono essere minimizzate eventuali interferenze.

Piedinatura del modulo XBee

Elenco revisioni
16/10/2011 Aggiornato pagina
21/03/2011 Emissione preliminare