ultimo aggiornamento 2 dicembre 2013


JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Sorridi a tutto il mondo qualunque cosa accada!

 

Nelle foto sotto è visibile la scheda radiomodem WIZ-903 prodotta dalla AUREL essa è un radiomodem completo di antenna integrata su PCB e rappresenta una soluzione semplice al problema della ricetrasmissione di dati a radiofrequenza. Esso integra un modulo radio, canalizzato con protocollo “embedded”, con l’antenna ed i circuiti di conversione a logica TTL delle linee di connessione seriale.
Consente un trasferimento trasparente in logica TTL Rs232 (half duplex) senza necessità di pachettizzazione o bilanciamento, con velocità: 9600, 19200, 38400bps.

WIZ-03-A4_lato1.jpg WIZ-03-A4_lato2.jpg

Il ricetrasmettitore WIZ-903 integra un modulo radio XTR-903, ecco alcune caratteristiche:
 
Logica: 0÷5 V
Consumo: 40 mA TX On, 30 mA RX On, 0.08mA OFF
Frequenza: 433÷434 MHz
Potenza TX: 0.1 ÷ 3 mW
Bit rate: 9600 - 19.200 - 38.400 bps
Dimensioni: 68x40x10 mm

 (Codice Aurel: WIZ-903-A4, 650200747).

homotix

Sopra è visibile lo schema a blocchi di WIZ-903-A4.
In particolare si può notare la sezione di interfaccia costituita dal connettore J1 e dal blocco “DRIVER” che consente di traslare i livelli dei segnali per la connessione del modulo XTR-903-A4 con il mondo esterno tramite RS232.
Un’altra sezione è costituita dal connettore J2 e dal regolatore di tensione per l’alimentazione della scheda.
Sono poi presenti due jumper per la definizione dello stato logico dei segnali SP1 e SP2 da fornire a XTR-903 per la selezione della velocità di trasmissione dei dati.
Infine, si rileva la presenza di un’antenna loop accordabile tramite un trimmer capacitivo.
 


Datasheet
della scheda


Depliant
della scheda

 

Descrizione pin

Pin 1 RS_RX
Pin 2 N. C.
Pin 3 GND
Pin 4 GND
Pin 5 RS_TX
Pin 6 N. C.
Pin 7 485EN
Pin 8 N.C.
Pin 9 PWR_DWN
Pin 10 Vcc = Power Supply +6 V max.

Caratteristiche del modulo XTR-903

Il transceiver XTR-903-Ax rappresenta una soluzione semplice ed economica al problema della ricetrasmissione dati a radiofrequenza: l'impiego di un microprocessore embedded consente infatti un trasferimento trasparente in logica TTL RS-232 senza bisogno di pacchettizzare i dati e senza usare codifiche di bilanciamento, evitando di fatto all'utente la necessità di scrivere complesse routine software per la gestione della ricetrasmissione.
La velocità dell'ingresso seriale dei dati (9600-19200- 38400 bps) è impostabile tramite due linee di input (SP1 e SP2) e a ciascuna velocità è assegnata automaticamente una differente ridondanza sul pacchetto trasmesso a RF (Hamming+Manchester a 9600, Manchester a 19200 e Scrambling a 38400 bps).
Il modulo è un multichannel transceiver, con disponibilità di 10 canali a 434 MHz, 7 a 868-870
MHz.
L'alimentazione è fissa a 3 Volt ed è prevista la possibilità per il transceiver di portarsi in uno stato di stand-by con consumo max di 10μA.

Nome Pin Pin Descrizione
RF GND 1,3 Connessione per il piano di massa della parte RF
ANT 2 Connessione per l’antenna, impedenza 50 ohm
N.U. 4,5,5,7,8 Non Usati.
GND 9,10,18 Connessione a massa (0V)
SP1, SP2 11,15 Pin di selezione della velocità dei dati seriali in ingresso ed in uscita dal dispositivo. E’ possibile selezionare una velocità in base alla disposizione di questi pin; la selezione deve essere effettuata prima di accendere il dispositivo.
RSRX 12 Uscita dati dal ricevitore in logica TTL RS-232 con 1 start bit (0V), 8 data bits e 1 stop bit (3V). La linea deve essere mantenuta a livello logico alto (3V)
485EN 13 Questo consente di pilotare un eventuale transceiver esterno che gestisca l’interfaccia tra comunicazioni seriali RS-232 e RS-485
RSTX 14 Ingresso dati al trasmettitore in logica TTL RS-232 con 1 start bit (0V), 8 data bits e 1 stop bit (3V). La linea deve essere mantenuta a livello logico alto
PWRDN 16 Se PWRDN è pilotato al livello logico alto il modulo entra in Power Down Mode riducendo il consumo a meno di 10 μA.
Vcc 17 Connessione al valore positivo della tensione (3V), opportunamente filtrato e regolato

 

Velocità Codifica
38400 Scrambling: si effettua un bilanciamento pseudo-random dei bit costituenti i singoli byte del pacchetto dati. In questo caso i dati ricevuti dal modulo remoto non hanno sistemi di recupero di eventuali errori
19200 Manchester: il byte inoltrato sulla RF è bilanciato con uguale numero di ‘0’ e ‘1’. Il sistema riconosce un singolo errore per bit di dato e in tal caso interrompe la trasmissione seriale dei dati ricevuti via RF
9600 Manchester + Hamming: la codifica di Hamming consente la correzione di un singolo errore ogni nibble di dati (4 bit). Questa velocità garantisce maggiormente l’inoltro dei dati in quanto il sistema corregge eventuali errori a livello del singolo bit

 

Command mode (Programmazione del modulo XTR-903)
Lo stato di Command Mode consente all’utente di configurare i principali parametri di funzionamento del dispositivo.
La programmazione avviene mediante comandi tipo ‘AT’ inviati sulla linea RSTX (pin 14) alla velocità impostata tramite i pin SP1 e SP2 (pin11 e 15).
Le risposte del modulo saranno date sulla linea RSRX (pin 12).
Per entrare in Command Mode dallo stato di Idle occorre inviare sulla linea RSTX (pin 14) una sequenza di 3 caratteri ASCII più (+++) consecutivi, senza tempi d’attesa tra di essi. Il modulo darà conferma dell’entrata in modalità programmazione dopo circa 35ms dall’entrata dell’ultimo carattere ’+’.

Registri e Comandi disponibili
I comandi che possono essere dati al modulo XTR-903-A4 riguardano la lettura e la scrittura di registri contenenti impostazioni sul funzionamento del dispositivo.
La lettura e la scrittura dei registri di configurazione e l’invio di comandi al modulo avviene facendo precedere al nome del comando o del registro la sequenza ’AT’.
I registri programmabili sono 16 (da S1 a S16); alcuni possono essere solo letti mentre altri possono essere sia scritti che letti.

 

Registro Nome Funzione Valori R/W
S1 BANDA Banda su cui opera il ricetrasmettitore 0 = 433-434 MHz* R
S2 CANALE Canale di funzionamento 0 = 433,19 MHz *
1 = 433,34 MHz
2 = 433,50 MHz
3 = 433,65 MHz
4 = 433,80 MHz
5 = 433,96 MHz
6 = 434,11 MHz
7 = 434,27 MHz
8 = 434,42 MHz
9 = 434,57 MHz
R/W
S3  POTENZA Livello di potenza in uscita dal dispositivo 0 = - 8 dBm
1 = - 2 dBm
2 = + 4 dBm
3 = + 10 dBm *
R/W
S4 RFON Accende o spegne la potenza di trasmissione del modulo 0 = Potenza RF ON *
1 = Potenza RF OFF
R/W
S16 (#) RSSI Fornisce un’indicazione digitale del livello di potenza ricevuto, con scala graduale da 0 a 9 0 = Min potenza ricevuta
9 = Max potenza ricevuta
R

  * = valore di default
 

Comando Nome Funzione
WR WRITE Scrittura dei valori dei registri in EEPROM
CC COMMAND CLOSE Uscita da Command Mode

Registri e Comandi disponibili

 

XTR-903


Datasheet del Modem

 


Per maggiori informazioni

 

Elenco revisioni
02/12/2013 Aggiornato pagina
24/11/2008 Emissione preliminare