ultimo aggiornamento il 2 settembre 2010


JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Recati presso la JLCPCB, riceverai regali e coupon gratuiti
presso Maker Faire Rome il 18-20 ottobre


Il modulo descritto in questa pagina si basa sull'integrato L293,  con esso è possibile pilotare una coppia di motori elettrici in corrente continua oppure un motore passo-passo.
Opportunamente pilotato permette anche il controllo della direzione dei singoli motori.
L'integrato utilizzato è L293, di questo integrato esistono vari modelli che si differenziano per caratteristiche e numero di piedini questi sono riconoscibili dalle lettere che accompagnano la sigla numerica.

modulo_ponte_l293_prova.jpg

OurPCB, your most reliable PCB and PCBA supplier.

Focusing on PCB Prototype and PCB Assembly Turnkey Services.

One-Stop Wire Harness & Cable Assemblies Solution

Sigla Numero pin Corrente di uscita Corrente di picco
(non ripetitiva)
Note Datasheet
L293 16 1 2  
L293 B 16 1 2  
L293 D 16 0,6 1,2 Con diodi in uscita
L293 E 20 1 2 Con pin Sense

Questo integrato è un driver a 4 canali di tipo push-pull con 4 diodi di protezione interni per il ricircolo della corrente.
Può fornire in uscita una corrente massima per ogni canale di 600 mA con una corrente di picco ( non ripetitiva) di 1,2 A, con una massima tensione di alimentazione di 36V.
Per l'alimentazione della parte logica è sufficiente una tensione minima di 4.5V.
Per il suo funzionamento è necessario collegarlo ad un processore utilizzando 4 porte, 2 per motore.

PIN Funzione
1 Comando abilitazione coppia amplificatori 1 e 2
2 Ingresso comando amplificatore 1
3 Uscita amplificatore 1
4 GND
5 GND
6 Uscita amplificatore 2
7

Ingresso comando amplificatore 2

8 Ingresso tensione di alimentazione motori
9 Comando abilitazione coppia amplificatori 3 e 4
10 Ingresso comando amplificatore 3
11 Uscita amplificatore 3
12 GND
13 GND
14 Uscita amplificatore 4
15 Ingresso comando amplificatore 4
16 Ingresso tensione di alimentazione logica di controllo

 

Pilotaggio di motori con un solo senso di rotazione

Lo schema mostra i possibili collegamenti di motori che ruotano in un solo senso e che possono essere azionati e/o fermati in diverse modalità a seconda dei livelli logici posti sui vari ingressi di comando (vedi tabella riportata a fianco);
● I diodi di ricircolo inseriti in parallelo al motore hanno lo scopo di proteggere l'integrato di potenza dalle sovracorrenti che si generano quando il motore viene fermato;
● La tensione VCC2 (piedino 8) deve essere scelta in base alle caratteristiche dei motori impiegati, mentre VCC1 (piedino 16) è la tensione di alimentazione della logica di controllo, generalmente +5V (TTL); in questo modo anche i vari segnali di comando possono essere dati mediante livelli logici TTL.

EN 3A M1 4A M2
H H Arresto veloce del motore H Rotazione
H L Rotazione L Arresto veloce del motore
L X Arresto lento del motore X Arresto lento del motore

L=Livello basso, H=Livello alto  , X= non collegato

Pilotaggio di un motore con inversione del senso di rotazione

Lo schema mostra il collegamento di un motore che può essere fatto ruotare in entrambi i sensi oppure fermato; per fare ciò viene utilizzata una configurazione a ponte degli amplificatori interessati che, sotto l'azione dei segnali di comando impostati secondo quanto mostrato nella tabella a fianco, provvedono a invertire opportunamente la polarità ai capi del motore oppure a fermarlo.
● Anche in questo schema sono previsti i diodi di ricircolo a protezione dell'integrato;
● Le tensioni VCC1 e VCC2 vanno scelte in base a quanto sottolineato nell'esempio precedente.

EN

1A

2A

Funzione

H

L

H

Rotazione a destra

H

H

L

Rotazione a sinistra

H

L

L

Arresto veloce motore

H

H

H

Arresto veloce motore

L

X

X

Arresto veloce motore

L=Livello basso, H=Livello alto  , X= non collegato

Costruzione della scheda di controllo

La costruzione della scheda è molto semplice in quanto è composta solamente dall'integrato L293D, che ha già all'interno i diodi, un condensatore per il livellamento della tensione di alimentazione e le morsettiere per il collegamento con il processore di controllo e i motori, la basetta misura 34x34mm circa.

Elenco componenti

IC1

L293DNE

C1

1 µF 10V elettrolitico

M1

Connettore 2 pin polarizzato

M1

Connettore 2 pin polarizzato
X1 Connettore 8 pin polarizzato

modulo_ponte_l293_componenti.jpg


Files formato EAGLE

 

L293D Driver per ponte H
Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

Circuito stampato e disposizione componenti

Prototipo su basetta millefori

Versione definitiva con stampato in vetronite.

modulo_ponte_l293-definitivo_2.jpg modulo_ponte_l293_componenti definitivo.jpg

 

modulo_ponte_l293_ponticello.jpg
Dettaglio ponticello posto sotto lo zoccolo dell'integrato

Immagine 3D della scheda

Pilotaggio motore passo-passo bipolare

Vista della scheda di controllo, modulo L293 e motore passo-passo

Vista complessiva del motore con il connettore per il collegamento alla scheda di controllo

Dettaglio del pignone posto sull'albero del motore

Dettaglio dell'etichetta in cui si può vedere che è un motore bipolare con una resistenza delle bobine di 3,3 e una per ogni passo ruota di 1,9°

Dettaglio del connettore tra la scheda di controllo e la scheda pilota del motore

Dettaglio modulo L293

Determinazione delle coppie di bobine in un motore bipolare

  Rosso Giallo Blu Arancio
Rosso - 3,3 Ω
Giallo 3,3 Ω -
Blu - 3,3 Ω
Arancio 3,3 Ω -


Programma Test_modulo_L293-stepper.BSX

Elenco revisioni:
02/09/2010 Aggiornato pagina, inserito filmato pilotaggio motore passo-passo.
25/01/2010 Aggiornato pagina, inserito foto della scheda definitiva
02/03/2009 Emissione preliminare