Sensore infrarosso passivo PIR
Collegamento del sensore
alla scheda con BS2 SX

Ultimo aggiornamento 20 agosto 2016

JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Recati presso la JLCPCB, riceverai regali e coupon gratuiti
presso Maker Faire Rome il 18-20 ottobre


Il sensore utilizzato in questo esempio è prodotto dalla SURE Electronics CO. Ltd ed è il modello tipo DC-SS502V110, si presenta come una scheda dalle seguenti dimensioni 50x38x30mm e di 28g di peso.

vista_frontale_sensore_PIR.jpg sensore_pir.JPG

Link utili
http://www.sureelectronics.net Sito del produttore del sensore PIR
http://www.sureelectronics.net/goods.php?id=932 Link del sensore PIR


Caratteristiche

sensore

Caratteristiche

integrato BISS0001

Caratteristiche
sensore piroelettrico

OurPCB, your most reliable PCB and PCBA supplier.

Focusing on PCB Prototype and PCB Assembly Turnkey Services.

One-Stop Wire Harness & Cable Assemblies Solution

Ha un range di tensioni di alimentazione molto ampio (anche se nel nostro caso sarà utilizzato alimentandola con +5V), diverse modalità operative e due modi differenti per il segnale di uscita (uscita a livello di impulso e uscita per controllo relè)
Il modulo comprende un sensore passivo piroelettrico (PIR), e un integrato BISS0001 per l’interfaccia.
Questo modello di sensore possiede inoltre uno switch che permette di impostare alcuni parametri di funzionamento, e in particolare lo switch K2 permette di abilitare o disabilitare la fotocellula presente sul lato anteriore del sensore: quando è attivato il sensore e la luce ambiente raggiunge un certo livello, l’uscita viene disattivata e il livello rimane basso.
Nel caso invece che la fotocellula sia disattivata il sensore resta sempre attivo.
Questa funzione serve per utilizzare il sensore solamente nel periodo notturno o in un locale chiuso senza luce.
Il trimmer serve poi per regolare la sensibilità.

 

Caratteristiche del sensore

• Tensione di alimentazione: DC +3,3V oppure DC da 8V a 24V (ma può essere alimentato anche a +5V)
• Uscita proporzionale oppure per controllo relè
• Sensibilità regolabile
• Angolo di rilevamento 100°
• Range di rilevamento 3 / 4 metri
• Corrente di alimentazione 4,7 mA
• Tempo di ritenzione del livello alto 10 - 12 sec.
• Intervallo tra 2 livelli alti 2 -3 sec


Angolo e distanza di rilevazione del sensore.

Il sensore dispone sul lato posteriore di una morsettiera di collegamento con 6 pin

Pinout

Nome Numero pin Funzione
+3.3V 1 Power Supply DC +3.3V
+VCC 2 Power Supply DC+8V—+24V
OUTPUT 3 Output pin
GND 4 GND
Relay2 5 Pin 2 of relay
Relay1 6 Pin 1 of relay

ma nel nostro caso sono sufficienti tre pin: alimentazione, massa e segnale.

 

Collegamento del sensore alla scheda con BS2 SX

Per collegare il sensore PIR alla scheda con il processore Basic Stamp 2 SX

si dovrà fare riferimento alla sotto utilizzando il connettore X4, da cui si preleverà la tensione di alimentazione, la massa.
Si connetterà poi il pin d’uscita del sensore con la porta P0 utilizzata come input.
Potrà però, essere utilizzata qualsiasi altra porta libera, semplicemente modificando il valore all’interno del programma.


Collegamento sensore PIR alla scheda


Connettore X4

Per provare il sensore si dovrà caricare il programma nelle memoria del processore con il programma Basic Stamp Editor.

Il programma, dopo una prima fase di attesa per il condizionamento del sensore, si occuperà di monitorare la porta utilizzata per il sensore PIR.
Se si passerà una mano di fronte al sensore, il calore corporeo verrà rilevato dal sensore che si attiverà, cambiando lo stato della porta, tale cambiamento verrà segnalato nella finestra di debug del programma.

' {$STAMP BS2sx}
' {$PBASIC 2.5}
'*************************************
'Programma:sensore PIR.bsx
'Versione: 1.0
'Collaudo sensore PIR
'di Adriano Gandolfo
'*************************************
' -----[ Definizione pin I/O ]-------------------------------------------
PIR PIN 0 ' I/O Pin per sensore PIR
' -----[ Variabili ]-----------------------------------------------------
counter VAR Byte ' variabile per contatore
' -----[ Initializzazione sensore ]--------------------------------------
DEBUG CLS,"Test sensore PIR",CR,CR
DEBUG "Riscaldamento:"
FOR counter = 10 TO 0 ' Ciclo di attesa per riscaldamento
' sensore PIR
DEBUG CRSRXY, 15, 2, DEC2 counter, CLREOL
PAUSE 1000 ' Viene aggiornato il contatore
NEXT
' -----[ Programma ]----------------------------------------------------
Main:
DO
IF PIR = 1 THEN GOSUB attivato ' Rilevato un movimento?
IF PIR = 0 THEN GOSUB disattivato
PAUSE 500
LOOP
attivato:
DEBUG CRSRXY, 0, 2, "Sensore ATTIVATO "
RETURN
disattivato:
DEBUG CRSRXY, 0, 2, "Sensore DISATTIVATO"
RETURN


Scarica programma per scheda BS2 SX

Elenco revisioni

20/08/2016

Aggiornato pagina

01/04/2010

Emissione preliminare