Resistore

ultimo aggiornamento 14 gennaio 2017


JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Continua la produzione dei PCB standard a 2 strati durante le festività primaverili


Un resistore (detto spesso impropriamente resistenza) è un componente elettrico a due terminali (cioè un bipolo).
Sono disponibili in una varietà infinita di forme e dimensioni. Abbiamo il tipo "standard" (foro passante) per un montaggio su scheda o PCB. oppure di tipo "SMD" (montaggio superficiale) o ancora del tipo "resistenza variabile"

homotix

Resistenze standard

I resistori "standard" (foro passante) si presentano come cilindretti di materiale plastico o ceramico, dotati di due terminali metallici (detti reofori) e con bande colorate.

Resistenze SMD

Le resistenze SMD si presentano come piccoli rettangoli neri, terminati su entrambi i lati con bordi argentati e conduttivi. Il loro montaggio prevede di poggiarsi direttamente sulla parte superiore del PCB, dove sono saldati. La saldatura può essere fatta a mano, ma in campo industriale è fatta, posizionandole tramite un robot , e inviate attraverso un forno dove lo stagno depositato sulle piste fonde e li tiene in posizione.

 

Resistenza variabile

Le resistenze variabili hanno vari sinonimi come trimmer, potenziometri o più raramente come reostati, comunque si presentano sono dei resistori il cui valore di resistenza può essere modificato tra un determinato intervallo di valori.
Sono presenti due pin esterni rhe rappresentano la resistenza totale e da una presa centrale che permette di collegarsi ad una porzione della resistenza totale, per cui il valore sarà variabile, il loro utilizzo è di solito per modificare le caratteristiche di un circuito per poterlo adattare

 

 

Elenco revisioni
14/01/2017 Emissione preliminare