ultimo aggiornamento 23 novembre 2014


 

La stazione di controllo del robot è formata dai seguenti componenti:

homotix

PCBONLINE

Scheda Arduino Esplora

La scheda di controllo del robot LittleBot è basata sulla scheda Arduino Esplora, di seguito, ricordiamo le principali caratteristiche:

Per sfruttare le caratteristiche della scheda Arduino Esplora occorrerà dotarla del suo display LCD TFT.
Le caratteristiche principali del display, sono lo schermo che misura 40x44mm circa, la presenza di uno slot micro-SD nella parte posteriore (non utilizzata nella presente applicazione); è di tipo TFT (Thin Film Transistor), che è una tecnologia applicata ai display a cristalli liquidi (LCD) o OLED che vengono in questo modo, identificati come display a matrice attiva.
Il display TFT utilizzato è di tipo retroilluminato e misura 1,77" di diagonale, con risoluzione di 160 x 128 pixel, per 262K colori. La gestione avviene tramite un’interfaccia SPI. I dati possono essere memorizzati all’interno della memoria RAM on-chip. La retroilluminazione del display è dimmerabile.

Batteria Li-ion

La batteria di tipo Li-ion potrà essere di qualunque modello, per esempio quella commercializzato dalla Seeedstudio, (codice POW103C1P ) si tratta di una batteria da 3,7V 2000 mA.


Datasheeh

Scheda caricabatteria/alimentazione

Per caricare la batteria e fornire l'alimentazione alla scheda Arduino Esplora viene utilizzata una scheda Lipo Rider Pro ( prodotta dalla Seeed Studio ditta con sede a Shenzhen, China, creatrice di molti prodotti elettronici.
Ecco alcune caratteristiche della scheda:
• Corrente massima del carico 1A;
• Uscita stabile di 5V dalla presa USB indipendentemente dalla fonte;
• Algoritmi di ricarica batteria integrati in chip di controllo;
• Possibilità di carica della batteria tramite USB o pannello solare;
• Tensione di alimentazione stabile sia attraverso o USB;
• Indicazioni tramite led della carica della batteria o del suo completamento;
• Indicazione tramite 4 led verdi dello stato di carica residua della batteria.

Come si può vedere nella foto sulla scheda sono identificabili tre sezioni tra loro dipendenti:
• Power Supply;
• Step-Up (Boost) Converter;
• Battery Monitor.
Più alcuni connettori, un pulsante e un interruttore a levetta.

 

Cavo di collegamento

Per la realizzazione del cavo di collegamento occorrono i seguenti componenti:

Con l’aiuto delle foto non dovrebbe essere difficile realizzare i collegamenti, per quanto riguarda la presa USB, il cavo rosso andrà saldato al pin 1 e il cavo nero al pin 4.

Per il collegamento del modulo bluetooth, il cavo giallo RX andrà inserito nel pin centrale del connettore collegato a OUT A, mentre il cavo bianco TX, andrà inserito nel pin centrale del connettore collegato a OUT B.

 

Modulo Bluetooth BlueSMiRF Silver

Il modulo BlueSMiRF Silver è un modem wireless Bluetooth prodotto dalla SparkFun, basato sull'integrato BlueSMiRF-42 RN prodotto dalla ROVING Networks acquisita recentemente dalla Micochip.

Specifiche tecniche:
• Approvazione FCC Classe 2 Bluetooth Modem Radio
• Piccole dimensioni- 51.5x15.8x5.6mm
• Collegamento molto robusto sia in integrità che come distanza di trasmissione (18m)
• Hardy frequency hopping scheme - opera in ambienti RF come il Wi-Fi, 802.11g, e Zigbee
• Connessione crittografata
• Frequenza: 2.4 ~ 2,524 GHz
• Tensione di funzionamento: 3.3V-6V
• Comunicazione seriale: 2400-115200 bps
• Temperatura di funzionamento: -40 ~ +70 C
• Antenna integrata

Per ulteriori informazioni vedere l'apposita pagina

Elenco revisioni
23/11/2014 Aggiornato pagina
13/04/2014 Emissione preliminare