KY-040
Rotary encoder module

ultimo aggiornamento 3 marzo 2019


JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Recati presso la JLCPCB, riceverai regali e coupon gratuiti
presso Maker Faire Rome il 18-20 ottobre


Indice

Descrizione

Il modulo KY-040 Rotary encoder module  fa parte della serie "37 In 1 Sensor Module Board Set Kit For Arduino"

Questo modulo dotato di encoder rotativo che fornisce in dati digitali, secondo il codice Gray a 2bit (per approfondire vedere il link), la rivoluzione in gradi e quindi la posizione angolare dell’asse dello stesso. Può venire utilizzato come un comune potenziometro, ma a differenza di questo non ha fine corsa. Essendo un encoder incrementale i segnali digitali in uscita sono proporzionali allo spostamento angolare del rotore, non è possibile leggere però la posizione istantanea ma solo il suo spostamento e il verso di rotazione. La posizione assoluta può essere però ricavata mantenendo il conteggio dei segnali.
Interfacciamento veloce con Arduino e qualsiasi altro microcontrollore

 

OurPCB, your most reliable PCB and PCBA supplier.

Focusing on PCB Prototype and PCB Assembly Turnkey Services.

One-Stop Wire Harness & Cable Assemblies Solution

 

 

 

Come funziona

Un encoder rotativo ha un numero fisso di posizioni per giro. Queste posizioni sono facilmente percepibili come piccoli "clic" che si sentono facendolo ruotare.
L'encoder montato sul modulo KY-040 ha trenta di queste posizioni. Su un lato dell'interruttore ci sono tre pin. Normalmente vengono indicati come A, B e C.
Nel caso del KY-040, sono orientati come mostrato. All'interno dell'encoder ci sono due interruttori. Una volta che l'interruttore collega il pin A al pin C e l'altro switch collega il pin B a C.

 

 

In ogni posizione dell'encoder, entrambi gli interruttori sono aperti o chiusi. Ogni clic fa sì che queste opzioni cambino stato come segue:

 

L'illustrazione seguente è rappresentativa di come viene costruito lo switch. Come puoi vedere, la posizione angolare del terminale A e del terminale B è tale che:

Se dovessimo rappresentare l'apertura e la chiusura degli interruttori come forme d'onda, sembrerebbe qualcosa di simile.

 

 

 

In pratica per determinare quale switch ha cambiato per primo gli stati è come viene determinata la direzione di rotazione.
Se A è stato modificato prima, l'interruttore sta ruotando in senso orario. Se invece e B che cambia stato per prima, l'interruttore ruota in senso antiorario.

 

Assegnazione dei pin

Il modulo dispone di un connettore d'uscita a 5 pin

 

Pin

Etichetta

1

CLK

2

DT

3

SW

4

+

5

GND

 

 

Il modulo è progettato in modo tale che venga emesso un valore LOW quando gli interruttori sono chiusi e HIGH quando gli interruttori sono aperti
Il segnale LOW viene generato collegando il Pin C a GND e passandolo ai pin CLK e DT quando gli interruttori sono chiusi.
Il segnale HIGH viene generato con un ingresso di alimentazione da 5 V e resistori di pull-up, in modo tale che CLK e DT sono entrambi HIGH quando gli interruttori sono aperti.
All'interno dell'encoder esiste anche un pulsante che si attiva se si preme sull'albero, l'interruttore e normalmente aperto e si chiuderà premendolo. La sua la funzione è utile se si desidera cambiare la funzione dell'encoder. Ad esempio, si può utilizzare per implementare la capacità di avere aggiustamenti grossolani e fini.

Caratteristiche del modulo

Impulsi per rivoluzione:  20
Tensione di lavoro: 5Vcc
Corrente massima: 10mA
Cicli di vita: 30.000
Dimensioni: 31 x 19 x 29mm

 

Elenco revisioni:

03/03/2019

Emissione preliminare