ultimo aggiornamento 29 dicembre 2016


JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Continua la produzione dei PCB standard a 2 strati durante le festività primaverili


 

Theremino è un sistema Open Source, per collegare i computer con il mondo reale. Le applicazioni vanno dalla musica, alla didattica, alla ricerca scientifica.
A differenza dei sistemi similari (ad esempio Arduino), il sistema funziona appena acceso, e non richiede programmazione del firmware.
Il sistema Theremino non è una scheda con micro controllore programmabile (come Arduino), ma un dispositivo di Input Output, come un Mouse.
Il sistema Theremino è applicabile anche a sistemi “embedded”, che richiedono reazioni rapidissime (ad esempio i droni). I FlatPC per applicazioni “embedded” sono più piccoli, più economici e più leggeri sia di Arduino che di Raspberry, come spiegato in questa pagina.
La architettura di comunicazione è innovativa. Diversa da ogni altro sistema simile. I principi di base sono spiegati nella pagina the-theremino-mission
Lo stesso utente, anche senza conoscere la programmazione, può configurare i moduli, per misurare, grandezze fisiche di ogni tipo: temperature, radiazioni, campi magnetici, terremoti, inquinanti… e per pilotare servocomandi, motori, led e lampade, forni, elettro-valvole, relè, robot, macchine a controllo numerico, stampanti 3D, macchine per il taglio laser e per le incisioni, etc…
Per maggiori informazioni vedere il sito http://www.theremino.com/

La sistema qui presentato è stato da me vinto come premio per essere arrivato al 3° posto delle manifestazione indetta dal Blog Elettronica Open Source denominata view4U 2.0 che si è conclusa il 4 gennaio 2014.

 

homotix

Dispositivi del sistema

Il sistema Theremino è formato dai seguenti moduli: Modulo Master, modulo slave “CapSensor HQ", modulo slave “Servo”

Caratteristiche del modulo Master

Il modulo “Master” si collega a una porta USB, fornisce alcuni Pin Generici di In/Out e una linea di trasmissione seriale, verso i moduli Slave.

 

Il connettore “USB” può essere collegato a una o due prese USB, per prelevare una corrente di 500mA o di 1A. Il connettore “Serial Line to slaves” normalmente viene collegato alla linea seriale che va ai moduli slaves con 3 fili (GND/+5V/Dati).
E’ anche possibile connettere più di un Master, con prese USB e linee di trasmissione separate, in modo da aumentare le possibilità di connessione. Si può, ad esempio, usare una linea di comunicazione ad alta velocità, per i dispositivi che richiedono un rinfresco rapido ed una seconda linea di comunicazione, più lenta, per tutti gli altri.

Ognuno dei Pin può essere configurato indipendentemente come:

– Non usato
– Uscita digitale
– Uscita PWM
– Uscita per servo-comandi
– Uscita FAST-PWM con alta risoluzione per i DAC
– Uscita STEPPER per controllare i motori passo passo
– Ingresso di controllo della distanza raggiunta dagli STEPPER
– Ingresso digitale
– Ingresso ADC per potenziometri e trasduttori
– Ingresso per tasti capacitivi
– Ingresso per trasduttori resistivi
– Ingresso di conteggio, frequenza e periodo
– Ingresso per gli Encoder a due fili in quadratura.
– Ingresso per trasduttori speciali.

 

Caratteristiche del modulo slave “CapSensor HQ"

Questo slave misura la distanza di un oggetto conduttivo (tipicamente una mano). Nel range di distanze da qualche centimetro a qualche metro fornisce prestazioni irraggiungibili con ogni altro sistema di rilevamento.

A differenza dei sensori a ultrasuoni il rilevamento è sempre progressivo, non può in alcun modo “saltare” da una distanza all’altra, per effetto delle riflessioni del segnale o della rilevazione di ostacoli multipli. La rilevazione è sempre stabile e precisa con un tempo di risposta rapidissimo, nell’ordine dei millisecondi.
Il CapSensorHQ è perfetto per controllare con la mano in modo lineare e sempre morbido le caratteristiche di suoni e video, quali Waveform (wav, mp3, ecc.) e Filmati/Videoclip (avi, mpg, mp4, ecc.)

Caratteristiche:

Range di capacity misurabili: da 0.001 pF a 10 pF
Risoluzione: un millesimo di pF
Stabilità: intorno al millesimo di pF
Rilevazione di oggetti piccoli (una mano): fino ad alcuni metri
Rilevazione di oggetti grandi (un’automobile): fino a decine di metri
Precisione e stabilità sulla distanza rilevata: da qualche mm a qualche decina di cm
Dimensioni del sensore variabili da un centimetro quadro a un metro quadro.

Caratteristiche del modulo slave “Servo”

Questo “Slave” fornisce dieci connettori standard, usabili come “Pin” di ingresso-uscita generici e molto comodi per connessioni veloci con i cavetti standard Marrone/Rosso/Giallo

Configurazioni valide

fino a 10 uscite digitali
fino a 10 uscite PWM per la conversione digitale analogica
fino a 10 uscite SERVO per servocomandi
fino a 10 ingressi DIGIN per segnali digitali
fino a 8 ingressi ADC per segnali analogici (pins: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8)
fino a 8 ingressi CAP per tasti capacitivi (pins: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8)
fino a 8 ingressi RES per trasduttori resistivi (pins: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8)
fino a 10 ingressi COUNTER per misure di conteggio e frequenza
un pin FAST_COUNTER per il conteggio veloce e frequenza (pin: 8)
un pin PERIOD per la misura del periodo di un segnale e frequenza (pin: 9)
un pin USOUND_SENSOR per sensori a ultrasuoni SRF05 o altri sensori simili (pin: 9)
I Pin di tipo PWM, SERVO, ADC, CAP e RES possono essere configurati a 8 o 16 bit
I Pin di tipo DIG_IN, COUNTER, FAST_COUNTER e PERIOD possono essere configurati con o senza PullUp

Tensioni e correnti
I Pin di Input-Output lavorano con segnali analogici da 0V a 3.3V. Sui connettori è disponibile la tensione di 5V (marcata V+)

   

Applicazioni

Sul sito, sono presenti molte applicazioni, ecco alcuni esempi:

Theremino HAL: L'applicazione Theremino HAL semplifica la comunicazione con i dispositivi collegati alla USB. Per LED accesi e spenti, si impostano i loro PIN come DigOut, per regolarli in luminosità, si impostano come Pwm_16.

Led RGB: Tre led di colore Rosso, Verde e Blu, possono generare luce di qualunque colore. L'applicazione Theremino RGB li controlla con rampe di dissolvenza temporizzate, oppure guidate da altre applicazioni del sistema.

 

 

Un video pubblicato da Adriano Gandolfo (@adrirobot) in data:

 

Elenco revisioni

29/12/2016

Emissione preliminare