Ultimo aggiornamento 21 giugno 2012

a cura di Nicola Sellitto (Napoli) e Adriano Gandolfo (Torino)


JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Recati presso la JLCPCB, riceverai regali e coupon gratuiti
presso Maker Faire Rome il 18-20 ottobre


In questa pagina potete trovare le informazioni necessarie per la realizzazione della scheda di potenza del robot TOBOR realizzata utilizzando un doppio ponte H presente all'interno dell'integrato L293 analogo al SN754410, alla scheda possono inoltre essere collegati degli encoder per il controllo della rotazione.

OurPCB, your most reliable PCB and PCBA supplier.

Focusing on PCB Prototype and PCB Assembly Turnkey Services.

One-Stop Wire Harness & Cable Assemblies Solution

Elenco componenti
R 1,2 270 ohm  ¼ W
R 3,5 330 ohm  ¼ W
R 4,6 10 Kohm  ¼ W
C1 100 n
D 1,2,3,4,5,6,7,8 diodo schottky tipo 1N5817,1N5818, 1N5819, BYV10-40
D 9,10 diodi led
IC1 L293B *
IC2 74HC14N
JP1 Connettore maschio 14X2 90°
JP2-3 Connettore maschio 4X1
JP4-5 Connettore maschio 2X1
JP6-7-8-9 Connettore maschio 3X1 completo di ponticello

*nota: nel caso venga utilizzato un integrato L293D oppure SN754410 compatibile
per piedinatura non dovranno essere inseriti i diodi schottky in quanto integrati nel chip


Per scaricare tutta la documentazione in formato PDF

 

Schema per L293B


Schema per L293B

Schema per L293D


Schema per L293D

Caratteristiche dei diodi schottky adatti al progetto

Caratteristiche 1N5818 1N5819 BYV10-40
Max corrente nominale IF (min, Ta=25°C) 1A 1A 1A
Max corrente di picco IFSM (min t=8,3 ms) 25A 25A 25A (t=10 ms)
Max tensione inversa di picco VRRM (min) 30V 40V 40V
Tensione diretta VF (max) 0,55V (IF=1A) 0,6V (IF=1A) 0,55V (IF=1A)
Corrente inversa IR (max, Ta=25 °C) 1 mA 1 mA 0,5 mA
Capacità della giunzione CJ (max, VR=4V) 110 pF 110 pF 220 pF (VR=0V)
Contenitore DO-41 DO-41 DO-41

 

1N5817- 1N5818 - 1N5819 - Diodo schottky

Piedinatura Datasheet Foto

BYV 10-40 Small signal schottky diodes

Piedinatura Datasheet Foto

L293B - Driver per ponte H

Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

L293D - Driver per ponte H

Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

 SN754410 - Driver per ponte H

Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

SN74HC14 hex schmitt-trigger inverters

Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

Realizzazione pratica.

Per la costruzione della scheda si procederà iniziando dalla realizzazione del circuito stampato il cui lato rame in scala 1:1 è riportato sotto.
Per la sua realizzazione si utilizzerà una basetta in vetronite (monofaccia) di dimensioni 65x70 mm, il metodo potrà essere quello della fotoincisione o del trasferimento termico utilizzando i cosiddetti fogli blu (PRESS-N-PELL), in questo caso ricordo che l’immagine delle tracce del circuito dovrà essere speculare.


Circuito stampato.

Una volta inciso il rame, si verificherà in controluce o mediante l’utilizzo di un multimetro che non vi siano cortocircuiti soprattutto tra le piste più vicine. Si passerà quindi alla foratura della stessa, utilizzando principalmente una punta da 0,8 mm, mentre si utilizzeranno una da 1mm per i diodi, e i pin-strip. In seguito si potrà passare al posizionamento e alla saldatura dei componenti seguendo lo schema visibile sotto.


Disposizione dei componenti.

Per la saldatura si utilizzerà un piccolo saldatore a punta fine, della potenza di circa 25 – 30 W.
S’inizierà dai vari ponticelli, quindi le resistenze e i diodi facendo attenzione al loro posizionamento in quanto sono polarizzati, si potrà quindi, procedere con gli zoccoli degli integrati e i pin-strip. Terminato la saldatura si potranno inserire gli integrati negli appositi zoccoli facendo attenzione alla tacca di riferimento.

Descrizione connettore di collegamento

PIN SEGNALE FUNZIONE
4 RC1 output PWM Motore DX
6 RC2 output PWM Motore SX
16 GND   contatto di massa
17 RB2 output Enable Motore DX
18 GND   contatto di massa
19 RB3 output Enable Motore SX
20 GND   contatto di massa
21 RB4 input Encoder Motore DX
22 +5V   alimentazione logica
23 RB5 input Encoder Motore SX
24 +5V   alimentazione logica
26 +6V   alimentazione motori
28 +6V   alimentazione motori

 

Settaggio ponticelli
Modalità Sign Magnitude non classica
JP6 2-3 3,4 EN =+5V
JP7 2-3 3A= RB3 pin direzione
JP8 2-3 1,2 EN = +5V
JP9 2-3 1A = RB2 pin direzione
Modalità Locked Anti Phase
JP7 1-2 3A = NOT 4A
JP9 1-2 1A = NOT 2A
Caso A) con Enable impostabile
JP6 1-2 3,4 EN = RB3
JP8 1-2 3,4 EN = RB2
Caso B) con Enable predefinito
JP6 1-2 3,4 EN = +5V
JP8 1-2 3,4 EN = +5V
In tutti i casi si ha:
2A= RC1 PWM
4A= RC2 PWM

 

Elenco revisioni
21/06/2012 Aggiornato pagina
02/07/2004 Emissione preliminare