ultimo aggiornamento 19 maggio 2008



JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB pi popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Sorridi a tutto il mondo qualunque cosa accada!

 

Quelle visibili sotto sono le foto della scheda di controllo Renesas-IXS che installata nella schiena del robot , sotto la batteria. Lo schema riportato basato sullo schema originale riportato nel sito della Giorgi Editore (non pi attivo).

Scheda_Renesas_IXS_lato_1.jpg Scheda_Renesas_IXS_lato_2.jpg

Presenta queste caratteristiche:

1 Connettori uscite per servo
2 Connettore per batteria
3 Connettore RS232
4 Integrato regolatore tensione
5 Integrato per RS232
6 Integrato memoria
7 Quarzo clock scheda

8 Processore RENESAS
9 Led di stato

homotix

Schema elettrico della scheda di controllo

Elenco componenti

C1

1uF smd

C2,C3,C4,C5,C6,C8,C9,C10,C14 100nF smd
C7 22uF smd
C11 220nF smd
C12,C13 12pF smd
C16 1uF smd
R1,R3,R4,R7,R8,R9,R10,R11,R12,R14 10k smd
R2 470 smd
R5,6 1k smd
R13 100 smd
RA1,2,3,4,5,6 330 rete smd
RA7 10k rete smd
D1 Diodo raddrizzatore smd
DL1 rosso Diodo led smd
DL2 verde Diodo led smd
U1 LP38692
U2 ADM3202
IC1 M30260F6AGP#U5-A
IC2 74AHC1G08
IC3 24C1024
BATTERY Connettore 2 pin maschio
TTL Strip maschio 3 pin
RS232 Strip maschio 3 pin
PIN0,1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15
16,17,18,19,20,21,22,23
Strip maschio 3 pin
CN1 Strip femmina 5 pin
CN2 Strip maschio 3 pin
CN3 Connettore 3+3 pin
CN4 connettore 7+7
CN5 2 pin maschio
CN6 3 pin maschio
CN8 2 pin maschio

 

Schema elettrico
originale Giorgi Editore

Schema elettrico
Ridisegnato su singola tavola

 

A = GRUPPO DI CONNETTORI SERVO - SEZIONE CORPO DI DESTRA + TESTA
B = GRUPPO DI CONNETTORI SERVO - SEZIONE CORPO DI SINISTRA
C = CONNETTORE PER BATTERIA NI-MH DA 7,2 VCC 1100 mA
D = CONNETTORE SERIALE (PROLUNGA)
E = CONNETTORE ON /OFF (SWITCH)
F = CONNETTORE PULSANTE (START SCENARIO 0)
G = PIN INGRESSO SERIALE A LIVELLO TTL
H = STRIP A 3 PIN PER AGGIORNAMENTO FIRMWARE
ADXL= CONNETTORE ACCELEROMETRO ADXL322

 

Descrizione delle sezioni che formano la scheda di controllo

Esaminando lo schema elettrico lo si pu suddividere in pi sezioni che sono:

Sezione alimentatrice

A lato visibile la sezione di alimentazione della scheda questa basata sull'integrato LP38692.
Questo riceve la tensione di 7,2V dal connettore BATTERY e la regola a 5V per alimentare i circuiti digitali presenti sulla scheda.
Al connettore CN6 collegato l'interruttore.
Esiste poi un partitore rappresentato da R9 e R10 connesso all'ingresso analogico del processore.

 


U1 - LP38692 1A Low Dropout CMOS Linear Regulators - SOT-223
Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

Sezione Processore

A lato visibile la sezione del processore basato su IC1 un M30260 prodotto dalla RENESAS.
Il clock del processore viene dato dal quarzo Q1 con i due condensatori C12 e C13 connessi ai pin 8 e10.
Al pin CNVss connesso il circuito che fa a capo del connettore CN2 che serve per l'aggiornamento del firmware.
E' presente un circuito di cui fa parte IC2 una porta AND tipo 74AHC1G08 che per non risulta presente sulla scheda.

 

     


IC1 - Processore M30260F6AGP#U5-A

Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

The M16C/26A is based on the M16C/60 CPU Core and has 1MB of memory space. Maximum operating frequency is 20MHz. Mask ROM and Flash Memory Versions are available. Internal Flash Memory is programmable on a single power source.

Key Features:

IC2 74AHC1G08 2-input AND gate
 
Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

Sezione interfaccia RS232

A lato visibile la sezione che si occupa dell'interfacciamento del processore con il PC.
Si basa sull'integrato ADM3202 che con l'aiuto dei condensatori converte le tensioni a livello TTL a quelle normali della RS232 del PC.
I segnali RX - TX sono connessi al connettore RS232 o TTL alle porte P66 P67 del processore.

 


U2 - ADM3202 - Low Power, 3.3 V, RS-232 Line Drivers/Receivers
Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

Sezione Memoria

La sezione memoria formata dallintegrato IC3 che una memoria 24C1024 tipo 2-wire Serial EEPROM 1M (131,072 x 8) 128Kb connessa tramite un collegamento I2C al processore.
Il bus I2C (ideato dalla Philips) composto di 2 linee chiamate SDA (dati) e SCL (clock), entrambe del tipo a collettore aperto.
La linea SDA (connessa alla porta P104 del processore) di tipo bidirezionale, e permette lo scambio dei dati tra i dispositivi I2C collegati, mentre la linea SCL (connessa alla porta P105) unidirezionale e serve come clock per sincronizzare la comunicazione.
Le linee SDA e SCL hanno due resistenze R11 e R12 con funzioni di pull-up.

 


IC3 - Memoria 24C1024 - 2-wire Serial EEPROM 1M (131,072 x 8)
Piedinatura Datasheet Foto dell'integrato

Sezione led di stato

Nella parte posteriore della scheda di controllo sono presenti due led del tipo SMD, con le resistenze limitatrici R5 e R6. Essi sono connessi alle porte P85 e P86 del processore.
che non saranno per visibili in quanto racchiusi nel corpo del robot.

 


Sezione connettore per accelerometro

A lato visibile lo schema del connettore a cui va collegato la scheda accelerometro.
E' formato dal connettore CN1 i cui pin sono connessi alle porte P87, AN31 e AN32 pi la tensione Vcc e GND.
E' visibile anche il connettore CN8 connesso in cui sono presenti VCC e GND

 


Sezione connettori per servo

A lato visibile lo schema della sezione dei connettori per i servo: 22 sono connessi alle porte digitali del processore mentre 2 (PIN 22 e PIN23) sono connessi alle porte analogiche per possibili collegamenti a sensori.
Tutte le porte sono protette da resistenze da 330 ohm, rappresentare da integrati a 6 pin smd.

 


Sezione altri connettori

A lato visibile lo schema del connettore CN4 che presente a livello di componenti ma non utilizzato.
Questo presenta dei pin collegate alle porte P64, P65, P66, P67, P86, CNVSS, e IN0_RESET (vedere IC2)
Al connettore CN5 connesso alla porta P93 collegato il pulsante di start.

 


 

Elenco revisioni
19/05/2012 Aggiornato pagina
19/05/2008 Inserito schema elettrico della scheda, e descrizione delle sue sezioni.
01/04/2008 Aggiornato pagina
03/12/2007 Emissione preliminare