ultimo aggiornamento il 7/07/2008


JLCPCB - 2$ per prototipi di PCB, di qualsiasi colore. Produzione in 24 ore!
L'Azienda di prototipi PCB più popolare, con oltre 700.000 clienti in tutto il mondo!
Recati presso la JLCPCB, riceverai regali e coupon gratuiti
presso Maker Faire Rome il 18-20 ottobre


Il modulo tastiera è formato da 4 tasti posizionati a formare una sorta di joystick.
Come tale, potrà essere utilizzato per esempio, per comandare la rotazione di una coppia di servo.
Potete vedere un esempio di utilizzo alla pagina Pan & Tilt per telecamera.
Descrizione
Il modulo tastiera è molto semplice, essendo formato da 4 tasti disposti a croce e connessi ciascuno ad una porta del processore.
Quando il tasto è premuto, la tensione positiva raggiunge la porta del processore, perciò si avrà uno stato logico alto “1”.
Quando il tasto non è premuto, la porta è connessa a massa attraverso la resistenza da 10 kΩ e 220 Ω. Ciò equivale ad uno stato logico basso “0”.

Esempi di utilizzo:

OurPCB, your most reliable PCB and PCBA supplier.

Focusing on PCB Prototype and PCB Assembly Turnkey Services.

One-Stop Wire Harness & Cable Assemblies Solution

 

Questo modulo è descritto sul numero 277-278 in edicola nel mese di Luglio 2008 della rivista Fare Elettronica nella sezione ROBOT ZONE nell'articolo dal titolo Moduli input/output per la scheda robotica che descrive la costruzione di ben 11 moduli da collegare alla scheda basata sul processore BS2 SX di PARALLAX.

 

  Schema elettrico

Elenco componenti
R1,R2,R3,R4 220 Ώ 1/4W 5%
R5,R6,R7,R8 10K Ώ 1/4W 5%
SV1 Pin-stip femmina 6 pin
P1,P2,P3,P4 Pulsante da C.S

 

Circuito stampato e disposizione componenti

 

 

Montaggio e collaudo
Per la costruzione del modulo si procederà iniziando dalla realizzazione del circuito stampato.
Per la la sua realizzazione, si utilizzerà una basetta in vetronite (monofaccia) delle opportune dimensioni.
Il metodo potrà essere quello della fotoincisione o del trasferimento termico utilizzando i cosiddetti fogli blu (PRESS-N-PELL)
Una volta inciso il rame, si verificherà in controluce o mediante l’utilizzo di un multimetro che non vi siano cortocircuiti soprattutto tra le piste più vicine.
Si passerà quindi alla foratura della stessa, utilizzando principalmente una punta da 0,8 mm o da 1 mm.
In seguito, si potrà passare al posizionamento e alla saldatura dei componenti.
Per la saldatura si utilizzerà un piccolo saldatore a punta fine, della potenza di circa 25 – 30 W.
Si collegheranno il connettore SV1 con il connettore X4, della scheda BS2 SX mediante appositi cavi, aiutandosi con lo schema.
Si potrà testare quindi, la tastiera con l’apposito programma che mostrèrà nella finestra di debug il tasto premuto.

 

' {$STAMP BS2sx}
' {$PBASIC 2.5}
'*************************************
'Programma:test_modulo_tastiera.bsx
'Versione: 1.0
'Collaudo modulo tastiera
'Di Adriano Gandolfo
'*************************************
P1  VAR IN3 ' Controlla il Pulsante P1
P2  VAR IN5 ' Controlla il Pulsante P2
P3  VAR IN4 ' Controlla il Pulsante P3
P4  VAR IN6 ' Controlla il Pulsante P4
'*************************************
DEBUG CLS,"Test controllo tastiera",CR
DEBUG "   [P1]",CR
DEBUG "[P2]  [P3]",CR
DEBUG "   [P4]",CR
DEBUG "Hai premuto il tasto: "
DO
IF p1=1 THEN
  DEBUG CRSRXY, 22, 4, "P1"
  ENDIF
IF p2=1 THEN
  DEBUG CRSRXY, 22, 4, "P2"
  ENDIF
IF p3=1 THEN
  DEBUG CRSRXY, 22, 4, "P3"
  ENDIF
IF p4=1 THEN
  DEBUG CRSRXY, 22, 4, "P4"
 
ENDIF
LOOP

 


Programma
TEST_MODULO_TASTIERA.BSX

 

Elenco revisioni:
07/07/2008 Emissione preliminare